SIERRA LEONE: PARLAMENTO DISCUTE DDL ABOLIZIONISTA

21 Luglio 2021 :

Il Sierra Leone Telegraph ha riportato il 20 luglio 2021 che il Parlamento la scorsa settimana ha discusso un disegno di legge per abolire la pena di morte nel caso di persone condannate in Sierra Leone per omicidio ai sensi della Legge sui Reati contro la Persona del 1861, per rapina aggravata ai sensi della Legge sulle Rapine del 1916, ammutinamento ai sensi della Legge sulle Forze Armate del 1961, tradimento e altri reati ai sensi della Legge sul Tradimento e Reati contro lo Stato del 1963.
Se approvato, il nuovo testo conterrà disposizioni alternative per la punizione di coloro che vengono riconosciuti colpevoli ai sensi delle suddette leggi.
Presentando il testo, il procuratore generale e ministro della Giustizia, Anthony Y. Brewah, ha affermato che l'intenzione del disegno di legge non è eliminare i vari reati ma abolire la pena di morte come pena massima prevista.
Il deputato Hindolo Moiwo Gevao ha descritto la giornata come storica e ha ringraziato il presidente Bio per aver rispettato la sua promessa sull'abolizione della pena di morte. Ha ricordato come i leader abbiano usato la pena capitale per eliminare oppositori politici come Mohamed Sorie Fornah, Kula Samba e altri; aggiungendo che è stata cancellata dalle leggi della maggior parte dei Paesi democratici del mondo sulla base del fatto che non ha impedito alle persone di ucciderne altre, intenzionalmente o meno. Riferendosi alla pena di morte come legge arcaica, ha chiesto che venga sostituita con l'ergastolo.
Il leader dell'opposizione, Chernor R.M. Bah, ha detto che la sacralità della vita non dovrebbe essere ipotecata da omicidi giudiziari o extragiudiziali.
Ha ricordato come l'ex presidente Ernest Bai Koroma si sia scusato a Moyamba per le uccisioni giudiziarie perpetrate sotto il governo dell'All People’s Congress (APC).
Si è opposto all'uso sproporzionato della forza che è stato esercitato dalla polizia con la conseguente perdita di vite umane in diversi luoghi del Paese.
Ringraziando il presidente Bio e il Parlamento per l’impegno sull’abolizione, ha promesso di seguire il processo per garantire che il disegno di legge resista alla prova del tempo.
Il presidente del parlamento, Sengepoh Solomon Thomas, ha invitato la società civile e le organizzazioni per i diritti umani a presentare contributi sotto forma di documenti sull'abolizione della pena di morte, tramite l'ufficio del cancelliere del Parlamento, affinché siano esaminati dalla Presidenza del Parlamento il 21 luglio 2021 alle 10:00.

 

altre news